Cucine stile provenzale: i nostri consigli

Provenza, una terra splendida a sud-est della Francia, celebre per le sue distese di lavanda a perdita d’occhio. E’ da questo luogo che prende il nome uno stile unico, ispirato al fascino senza tempo della tradizione, contaminata da influenze di tipo rustico.

Lo stile provenzale deriva infatti dall’incontro di due diverse correnti stilistiche: quella classica e quella rustica, che insieme danno vita a complementi d’arredo dalle linee semplici, in cui predominano legno, elementi naturali e materiali grezzi.

I colori che distinguono lo stile provenzale sono quelli tenui come beige, bianco e panna, che hanno la capacità di donare luce a ogni spazio e si abbinano perfettamente a stoffe fiorate o a colori più decisi come verde acqua e lilla.

L’ambiente in cui questo stile è maggiormente applicato è la cucina: all’interno delle collezioni Ciesse Cucine, un perfetto esempio è il modello Tosca nella sua versione di colore bianco, caratterizzata da ante in legno massello con decorazione a bugna che riempiono lo spazio con una calda atmosfera.

Scegliere una cucina in stile provenzale vuol dire scegliere un classico senza tempo che racconta il passato trasformandolo in presente, attraverso la funzionalità di componenti e materiali ma anche gli accostamenti innovativi e mix di stili.

E non bisogna dimenticare i dettagli che fanno la differenza: lavabo bianco, credenze dove esporre tazze e servizi della nonna, e perché no, un barattolo in vetro con biscotti appena sfornati!

CONDIVIDI

post
correlati

CATALOGO 2022

CUCINE & LIVING

SFOGLIA ORA LE 250 PAGINE DI PRODOTTI, NOVITA' E DETTAGLI TECNICI
Richiedi un contatto telefonico
Vuoi metterti in contatto con noi?
Compila il form e ti richiameremo al più presto.
Scegli la fascia oraria nella quale preferisci essere contattato: